Altro

Published on 21 Maggio, 2019 | by Giovanni De Gregorio

0

RIBELLIONE

La prima ribellione che deve avvenire e quella dentro di noi.
La prima parte di cui accorgerci e limitare é il nostro “Giudice Interiore”.
La prima e unica cosa da cambiare è se stessi.

Se non ci accorgiamo del nostro Giudice Interiore, lo vedremo proiettato e materializzato in innumerevoli giudici esterni che di volta in volta si avvicenderanno nella nostra vita: tutti scontri inutili, perché morto un Giudice…se ne farà un altro!

Eppure questo Giudice è una parte di noi che potrebbe tornarci davvero utile. Utile a strutturare limiti e confini, e a organizzare e a dare ordine alla nostra vita.

Da che cosa questa parte si fa allora fuorviare fino a degradarsi in un giudice severo e spietato?
– Da un ideale assoluto di perfezione.
– Da una immagine negativa e svalutante di sé.
– Dall’inconsapevolezza di ciò che sta realmente avvenendo dentro di noi, che rende tutto questo un processo automatico.

Condizioni queste fertili per subire gli influssi di:

  • Un’ansia catastrofica circa le cose che potrebbero avvenire in futuro.
  • Un passato da evitare assolutamente e che ritorna puntualmente come una persecuzione.
  • Influenze esterne incarnate in giudici esterni spietati che attiriamo senza sapere perché.

Se ti ritrovi in queste descrizioni, e vuoi condividere con noi la tua esperienza per cominciare a cambiare finalmente qualcosa, non perderti gli ultimi incontri di CONOSCI TE STESSO: domani, Mercoledì 22 Maggio alle 17:30, al Centro di Psicosintesi Applicata di Castellammare di Stabia (Na).

“Ragazzo mio, devi smetterla di guardarti con severità, con durezza, come se non potessi mai permetterti di sbagliare. Devi smetterla di vedere la debolezza come una sconfitta, di escludere dalla tua vita la tua parte più fragile! Quella che combatti è la tua parte più umana. Non bisogna distruggerla per star bene, devi solo imparare a farla tua. Se lo farai, potrai vedere degli autentici miracoli. Potrai creare quei rapporti veri e quei legami profondi di cui ogni essere umano ha bisogno.” [GDG, Ed io ti cercai, p. 60]


Sull'autore

Sono Giovanni De Gregorio, ideatore di "Sintetizzando": il Blog che ti aiuta a conoscere, gestire e trasformare il tuo mondo interiore. Qui troverai esempi pratici e materiale multimendiale che ti aiuterà a diventare più padrone di te! Sito personale: http://www.giovannidegregorio.it/



Rispondi

Back to Top ↑