C'è un posto in ognuno di noi dove la paura non può arrivare, dov..." /> L'ANIMA NON SI FERISCE! | Sintetizzando


Psicologia

Published on 30 Gennaio, 2017 | by Giovanni De Gregorio

0

L’ANIMA NON SI FERISCE!

C’è un posto in ognuno di noi dove la paura non può arrivare, dove il dolore non può entrare, dove la violenza non riesce a passare! Un luogo dove la rabbia non ci può condizionare, dove il tempo non esiste, dove tutto è libero!

…in quel luogo nessuno ha accesso e nessuno ci può far violenza! In quel luogo si è indenni, puliti, vergini…perché oltre non passa nessuno. C’è un principio di Vita che ci salvaguardia e ci garantisce. Oltre non si va, oltre quel Sè profondo…oltre l’esperienza dell’ Anima.

Quando ci sentiamo molto violentati, ci sentiamo invasi, ci sentiamo pervasi, è la nostra personalità che sta parlando, è la nostra personalità che si sta risentendo.
Perché l’Anima non si ferisce! Perché è il non luogo, non tempo, non assoggettato alle regole di dinamiche di personalità.
Sappiamolo! Non è poco, ma sappiamolo che abbiamo un luogo di salvaguardia! Lì…non entra nessuno!
[Antonio G. Tallerini]

Che cosa accadrebbe se invece di vivere sulle spinte astiose e rancorose del passato che ci portano a vedere la vita come una guerra e gli altri come nemici da combattere, cominciassimo a vedere noi stessi e gli altri dalla prospettiva della nostra Anima?

Non resta che scoprirlo…

Quanto avrei bisogno di un pò di sicurezza Giò? Al di à di tutte le chiacchiere, ma tu mi sai dire dove trovarla?

Certo che a guardarci dentro è difficile immaginarci che ci sia qualcosa che possa darci sicurezza! C’è un bombardamento continuo! I sentimenti che cambiano, le fantasie che ci attraversano, gli impulsi che schizzano, i desideri che ci inondano, le sensazioni anche fisiche che ci sorprendono, e i pensieri che vanno e vengono! Ma come si fa a pensare di trovarla qui la sicurezza? Ecco perché appena ci proviamo, dopo poco battiamo in ritirata. E’ per questo che molti di noi hanno chiuso con il proprio mondo interiore…

Infatti! Ma sei proprio sicuro che la sicurezza esista???

Proviamo a fare un po’ di chiarezza. Per semplificare il discorso diciamo che in noi esistono due piani che qui distinguiamo solo per necessità, ma che sono tra loro interpenetranti: la Personalità e l’Anima.
L’Anima e la Personalità sono esattamente opposte e funzionano secondo modalità opposte!
La Personalità rappresenta il modo che tu hai di rapportarti con le persone, le cose, le circostanze della vita e anche con te stesso [Allport]! Nel senso che hai sviluppato un tuo modo di rapportarti con tutto, te compreso! Un po’ come un’armatura, che dev’essere capace di reggere agli urti! Perciò siamo tutti un po’ delle teste dure…! Ma l’hai visto!?! La vita scorre continuamente ed è impossibile tenerla ferma. L’unica possibilità che abbiamo è scorrere con lei e magari scorrere nella direzione giusta! È per questo motivo che la personalità non può essere permanente, perché si deve evolvere,…si deve evolvere con la vita che cambia…che cambia continuamente!

E allora tu dimmi: cosa vogliamo controllare??? Quale sicurezza si può avere sul piano della personalità? Altro che controllo: la personalità è fatta per essere impermanente, per cambiare, sebbene debba parare gli urti della vita e quindi essere compatta. Poi quando l’armatura si rompe va cambiata con un’altra migliore e più capace di reggere gli urti! Perciò quando la vita cambia, la personalità si destabilizza, perché ha bisogno di riadattarsi ai nuovi input. Altrimenti…puoi fare quante chiacchiere vuoi e possiamo raccontarcela come ci pare!

E l’Anima invece?

L’Anima viene da Dio! È quella scintilla divina che ci permette di vivere.. È ciò che dà vita alla materia.. E’ quell’esperienza che noi chiamiamo il «Sé»!

Ma allora quando si dice “guarire nell’anima..”??

Si dovrebbe dire: guarire nella Personalità per permettere all’Anima di esprimersi. Perché l’Anima è già pronta. Non si ammala e quindi non deve guarire.

Ma a questo punto, non sarebbe più semplice ignorare la nostra Personalità?

No, perché l’Anima non è prepotente e si esprime principalmente attraverso la nostra personalità.. Sebbene opposte, è solo attraverso la nostra Personalità che possiamo assaporare le delizie dell’Anima…

Giò ma alla fine sta’ sicurezza dove la possiamo trovare?

Giò, …alla fine quindi tutto sta a far andare d’accordo la nostra Personalità con la nostra Anima!

E direi proprio di sì! :-))) Ma di questo magari ne riparliamo in un altro articolo…

Va bene! Ma per lo meno dimmi: Come posso arrivarci alla mia Anima?

Occorre dapprima fare spazio dentro di noi! E poi sintonizzarci con essa…

E pian piano che ci sintonizzeremo tutto diventerà più chiaro… Al di là delle linee guida, ognuno ha il suo modo per poterlo fare… Quel che conta è provarci!

E una storia che a me ha riportato, e mi riporta ogni volta che l’ascolto, sulle frequenze dell’Anima è questa qui:

…sono parole! Ma mi danno la forza di stare in piedi quando tutto ciò che vorrei…sarebbe di lasciarmi andare!

Invictus (Non vinto)

Dal profondo della notte che mi avvolge,
nera come la fossa dell’inferno,
ringrazio qualsiasi dio esista
per la mia indomabile Anima.

Nella feroce morsa degli eventi
non mi sono tirato indietro, né ho gridato!
Sotto i colpi d’ascia della sorte
non si è piegata la mia testa!

Oltre questo luogo di collera e di lacrime
si staglia solo l’orrore della fine.
Ma in faccia agli anni che minacciano,
sono e sarò sempre…Imperturbato!

Non importa quanto angusta sia la porta,
quanto impietosa la sentenza,
Io sono il Padrone del mio Destino:
Io sono il Capitano dell’Anima mia.

William Ernest Henley


Sull'autore

Sono Giovanni De Gregorio, ideatore di "Sintetizzando": il Blog che ti aiuta a conoscere, gestire e trasformare il tuo mondo interiore. Qui troverai esempi pratici e materiale multimendiale che ti aiuterà a diventare più padrone di te! Sito personale: http://www.giovannidegregorio.it/



Rispondi

Back to Top ↑